Numero Zero – apre il blog dei non–consigli!

Aprire un blog è come iniziare, davvero, a raccontare di sé, aprirsi, esplorarsi. Ecco perché anche noi di GroundGround abbiamo deciso di farci coraggio e partire per questa nuova avventura sul web. Un allenamento della narrazione, un modo tutto nostro per rendere la moda parola e il processo di creazione un’opportunità per avvicinare e coinvolgere il nostro pubblico. Abbiamo, però, un’avvertenza per tutti i nostri lettori: non aspettatevi consigli utili su come vestire, sulle tendenze dell’anno, sugli abbinamenti migliori per essere perfetti. Abbiamo solo un groviglio immenso di storie da raccontarvi. Lo sapete, per noi la diversità è un vanto, un valore aggiunto. Lo stile non ha bisogno di consigli, ma di incoraggiamento, e ognuno di noi sa come trovarlo. Perché lo stile è una storia e allora inventiamone all’infinito, di stili e di storie.

Quindi, ci siamo dati delle regole, delle nostre regole, a dispetto delle mode e delle tendenze, anche sul web. GroundGround nasce nel caos e dal caos, da un movimento incessante dei desideri e delle umane contraddizioni, dalla smania di essere più che di apparire, dalla fretta di non lasciare che il tempo ci sfugga dalle mani. Ecco perché questo spazio web di parole sarà un modo per trattenere quello che accade intorno a noi.

Lasceremo il campo libero per i pensieri, senza limiti, anche a costo di inseguirli su percorsi non ancora perlustrati.

Parleremo di moda a modo nostro, fedeli alla non-stagionalità delle nostre collezioni, alla convinzione che moda è espressione di ciò che si è, non di ciò che viene imposto dal mercato.

Racconteremo il fermento del sud e la sua quiete; un territorio che conosciamo bene e che continua a plasmarci, anche se spesso ne rinneghiamo l’influenza.

Descriveremo il processo di ideazione e di realizzazione dei capi GroundGround, provando a farvi accedere a quell’immenso mondo a cui le idee danno una forma.

Condivideremo le nostre opinioni su eventi, manifestazioni e spazi in cui la moda si incontra e si contamina.

Cercheremo di scrivere per piacere e non per occupare abusivamente un posto nell’immenso mare del web.

Fantasticheremo, inventeremo storie o forse solo il modo per comunicarle.

Insomma, ci siamo presi questo spazio e vogliamo sfruttarlo nel migliore dei modi possibili, come ci siamo presi lo spazio per la fantasia, per fare imprenditoria, per vendere, per vivere come vogliamo vivere.

Seguiteci, diffondeteci, commentateci, malediteci, apprezzateci; anche voi, in totale libertà, tra una contraddizione e l’altra.

Buon lungo viaggio, buona scoperta.